Ma Chi Te Lo fa fare?

img_20160618_152544Questa è forse la domanda che più mi son sentito fare, non solo quando vado di sera dopo il lavoro in palestra, partecipo a corsi, seminari, NeoLife e non o mi leggo uno o più libri di formazione. La cosa strana è che le persone che mi pongono questa domanda, per quel che le conosco, avrebbero già la risposta, o molte più ragioni nel fare anch’esse le stesse cose per cui scateno la loro curiosità.  Prima di rispondervi facciamo insieme una considerazione e un ragionamento ti va?
Che lavoro svolgi? Perchè lo fai? o Per chi?… Forse per te la risposta é scontata: “lo stipendio” giusto? Forse é la passione per una determinata professione o percorso di studio, come per me lo è stato lo sport, o per alcuni la musica o gli artisti di strada…  Poco più di due anni fa circa anch’io avrei dato queste risposte, poi invece la vita e mia moglie mi hanno regalato il dono più bello nostro figlio Noah. Perchè ti dico questo? Perchè tutto il lavoro che ho svolto in palestra con gli allievi, tutto quel che ho imparato, che mi sono studiato, che mi sono sudato giorno dopo giorno, a mio figlio non gli arriverà NULLA! Già è brutto ma è così di tutto il mio lavoro a mio figlio non ne avrà MAI nessun beneficio. Si lo so cosa stai pensando, dico così perchè da dipendente non ho niente, nessuna attività; ma in realtà è così per tutti lavori ed i mestieri. Se sei dipendente tutto finisce con la pensione, (se ci arrivi), o con il termine del contratto. Se sei un libero professionista anche se tuo figlio o figlio prosegue la professione dovrà per forza di cose crearsi nuovi clienti, aggiornamenti sempre più veloci e frequenti con tecnologie diversissime, per cui anche in questo caso niente! E nel caso di un imprenditore? Uguale perchè un figlio avrà esperienze, competenze e informazioni talmente diverse che se pur segue l’azienda di famiglia gli darà una direzione diversa… e quindi? 40 ore a settimana buttate nel cesso? Anni di impegno senza godersi i figli, le recite e i momenti magici di biberon, pannolini, smorfie e sorrisi; passati via per poi alla fine PooHHUuuFFFFFF niente!
Ecco invece con l’attività NeoLife posso costruire per Noah una rendita automatica di cui potrà benificiare senza necessariamente dedicarsi esclusivamente ad essa. Potrà scegliere di fare qualsiasi cosa senza esserne schiavo. L’attività di network NeoLife é vendibile e/o ereditabile. Figo no?Che lusso lavorare senza preoccupazioni o lo stress di arrivare a fine mese… WoW un’occasione che non posso non sfruttare, che ne dici?

Eccoci quindi alla risposta… Chi me lo fa fare? Mio figlio! non posso permettermi di non impegnarmi, é troppo importante, tutta la mia esperienza e competenze con il lavoro “tradizionale” svanirà con me, il network NeoLife o GNLD invece resterà per sempre a Noah piccolo o grande non si sa ancora ma gli resterà!
Ecco perchè per tuo figlio/a ne vale la pena. Tornare a casa con la sincera convinzione che ,quando leggo un libro o partecipo ad un evento o tengo una presentazione, a Noah tornerà TUTTO il frutto del mio impegno.

Se sei un genitore non si può non tentare, che ne pensi? Non si può mollare…
Se sei d’accordo creiamo INSIEME un team di Mamme & Papà NeoLifers!

Mandami una mail a gabrypirascoach@gmail.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...