Ridere E Piangere

Ridere e Piangere? già adesso ti spiego. L’altra sera torno a casa dopo una di quelle giornate che non solo ti senti stanco, ma ti lasciano prosciugato… Hai presente? Mi metto sul divano con mio figlio e provando a rilassarmi accendo la tele. Tra un programma e l’altro mio figlio inizia a saltellare, gattonare e ad arrampicarsi sopra al divano sopra alla mia testa… Ovviamente il mio tentativo di rilassarmi é miseramente fallito, e inizio a giocare con il bimbo. Risate scherzi smorfie… le solite cose…  poi tra una pernacchia e una capriola, tra una risata e l’altra, mio figlio sorridendo si ferma e mi fissa con una luce negli occhi indescrivibile, solo chi è genitore può capirmi e mentre sorridevo, e incrociavo il suo sguardo, inizio a Piangere… E già a piangere ma non di tristezza, o chissachè. Un terremoto di emozioni oltre ogni livello di pensiero, mentre sentivo le lacrime sentivo anche una scintilla dentro che mi ha inizialmente restituito le forze, e poi mi diceva “SI certo che ce la fai”, “SI certo sei in grado” “SI” “SI” “SI”… Una scintilla che mi rende sicuro, forte e pienamente consapevole del mio potenziale!  In un attimo la fatica, i dubbi e le paure si sono trasformate in energia, attenzione non in motivazione o forza di volontà assolutamente. Mi sono sentito pienamente me stesso, perfettamente centrato nei miei progetti e consapevole di tutto ciò che posso fare!  Già grazie a quel sorrisetto e a quella lucina nel suo sguardo ho capito come trasformare i miei pensieri in progetti, e come dargli vita con azioni concrete!  E alla domanda: ma perchè? chi te lo fa fare dopo il lavoro? non è meglio stare a casa?  La mia unica risposta é: Perchè non Fare o quanto meno provarci? E credemi amico lettore mi sembra strano per chi é genitore, o chi si sente che merita di più dalla vita non faccia niente di più di quello che sta già facendo; faccio veramente fatica a capire queste persone e mi spiace per loro.
E’ quella scintilla che mi fa organizzare il cashflow, occuparmi di network, scrivere questo articolo sul blog, il blog stesso, dare il massimo al lavoro, leggere un libro!
Non ti è mai capitato di ridere e piangere allo stesso tempo? Peccato perchè ne vale la pena credemi. Ridere e Piangere mi ha reso più centrato e consapevole su cosa c’è da fare e perchè! Altro che motivarsi, altro che filosofie newage o chissachè… Semplicemente Faccio!

Ti auguro di Ridere E Piangere il prima possibile!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...