La Maledizione dei SuperEroi

Buongioravengersno cari followers, in questi giorni di feste e di ponti vari, mi sono dedicato sia ad un po’ di formazione che al cazzeggio, (termine scientifico per indicare una forte dose di spensieratezza), e in questa fase mi sono rivisto a manetta tutta una serie di film riguardanti supereroi… Chi di noi da piccolino almeno solo a Carnevale non si é camuffato da SuperMan, BatMan o qualcun altro? Chi di noi non ha sognato di possedere un qualche super potere per superare le avversità, o per conquistare la persona di cui si è follemente innamorati e che inevitabilmente rimane ammaliato dal SuperEroe?

Penso in tanti giusto? Ora però non siamo più bambini, (purtroppo…), e la vita sappiamo benissimo che non è un film, sappiamo benissimo che in un incidente non arriva nessun SuperEroe a salvarci, sappiamo che in caso di aggressione rischiamo la vita perchè siamo consci di essere molto vulnerabili ai coltelli, alle sprangate e alle pallottole… Siamo stati affascinati e delusi dagli stessi eroi… Perchè ti sto facendo riflettere su questa cosa? Perchè sempre più persone, almeno quelle che incontro nel mio lavoro, sono sempre più focalizzate ad obiettivi che non gli appartengono, e quando gli propongo un esercizio, o ragioniamo insieme su altri punti di vista, la prima risposta è: “è impossibile non sono mica….”  Attenzione ora perchè vengo al nocciolo della questione, per tutti i SuperEroi la massima aspirazione é vivere una vita normale, nella media, ciò che li rende speciali in realtà li rende soli, single, isolati o ghettizzati e soprattutto sempre sotto stress. Stress da dover mantenere delle aspettative, stress perchè non possono permettersi il lusso di sbagliare, stress perchè sono martiri di loro stessi, prigionieri delle circostanze, schiavi di dover aiutare sempre qualcun altro tranne… loro stessi—- Sei Sicuro di Voler Essere un SuperEroe?

Ecco perchè voglio farti riflettere su quanto sei forte e su quanto sei fortunato… Lo so, lo so, che sembra un pensiero utopico, newage, e da figlio dei fiori, ma credimi in realtà non lo è, è molto concreto.  Tu ed io siamo stra-fortunati perchè possiamo anche sbagliare, (certo che se fai il chirurgo un po’ più di attenzione e preparazione serve); perchè possiamo scegliere, possiamo prendere in mano la nostra vita negli affetti e nel lavoro e se pure manchiamo un obiettivo, se pure cadiamo, se capitano tutte le sfighe del mondo sappiamo che fa parte del gioco e possiamo anche dire: “… e vabbe’ stavolta è andata così… Pace domani si ricomincia”. Non ti sembra una fortuna?

Magari adesso stai pensando: “ma io ho i figli…” “ma io ho dei dipendenti…” “ho delle responsabilità…” etc, si e allora? Hai già “installato” dentro di te tutte le risorse per poter affrontare la tua vita, altrimenti saresti un vegetale o ti saresti suicidato, semplicemente se stai vivendo un  momento difficile riscopri te stesso, ciò che ami di te stesso e vedrai che…. Adesso dimmelo tu….

Sorriso e Entusiasmo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...