NetWork o NotWork

network1Ciao, non è solo un sottile gioco di parole, ma é proprio come vanno le cose, almeno per la mia esperienza. Partiamo da cosa è il network, marketing o meno, é un concetto molto semplice. Lo so già a cosa stai pensando: sono le solite cose… é un’americanata… sono tutte truffe… mio cugino/collega/socio/zio/nonno/ quello che ti pare ha preso una fregatura… Ho indovinato? beh adesso tocca a te se la pensi così, e ne sei convinto, ottimo ti auguro il meglio ma lascia pure questo blog… Se invece la pensi diversamente o semplicemente vuoi conoscere un altro punto di vista, sei il benvenuto!

Non é un segreto la mia collaborazione con NeoLife, e se ci siamo conosciuti personalmente sai benissimo che non giro per la palestra in cui lavoro con barattoletti di integratori o mi metto a girare per il parcheggio promettendo guadagni favolosi… Ho molto i piedi per terra e sono molto attento a non “cagare fuori dal vasetto”…
Cosa è un network? Traducendo vuol dire lavoro in rete, cioè? E’ la capacità di creare dei rapporti tra diverse persone, o diverse aziende, e grazie a questi contatti e relazioni se ne ricavano dei benefici reciproci… cosa c’è di sbagliato? Quindi Networking è un’abilità fondamentale per poter aver successo in qualsiasi attività, di qualsiasi settore.

Indoviniamo… “ma io non faccio quelle cose lì… ” “io faccio un lavoro vero…” Stai pensando questo? Tranquillo normale… ma sei già in un network! Scommettiamo? Se lavori da dipendente, il tuo titolare ha dovuto crearsi una squadra di lavoro prima ancora di creare l’azienda stessa, ha cucito una rete (un network) di fornitori, clienti, supporto logistico etc Giusto?  Sei un libero professionista? Se fai parte di un ordine professionale, hai una rete di colleghi e collaboratori dentro ad un sistema di regole e regolamenti comuni. E in più un network di professionisti facilita i clienti a trovare la soluzione alle proprie necessità. Se sei su Facebook o su un altro social network (appunto) stai facendo network marketing. Le religioni sono un grandissimo network, con un marketing fantastico… Il tutto basato sui rapporti tra le persone, mi piace e condivido… andate e moltiplicatevi… é sempre lo stesso concetto NETWORK NETWORK NETWORK.

E allora? Perchè tanta difficoltà, tante critiche, una così pessima reputazione in Italia almeno? Perchè 9 su 10 mollano ancor prima di iniziare o poco dopo.  Credo, anzi ne sono quasi certo che siamo iper allenati al NOTWORK. EHHHH? Ma che vuol dire?

Se io ti proponessi di guadagnare come me sto facendo io, 200/300€ in più, esentasse, senza rischio di impresa e senza costi/obblighi di magazzino? e se ti dicessi inoltre che non devi suonare ai campanelli, e puoi svolgere questa attività dove vuoi, quando vuoi, senza rinunciare al tuo tempo libero?  TU che stai leggendo cosa mi diresti? Fammi indovinare… “dove è la fregatura?” o “a chi devo fregare?” …. “ok ma tu che ci guadagni?” live1Ho indovinato? Se ho indovinato mi spiace perchè significa che il notwork ormai si è radicato dentro di te.  Siamo allenati a pensare tutto questo, siamo talmente allenati a tutto questo che quando propongo questa attività 99 su 100 ricevo “NO”. Soprattutto da quelle persone che sanno benissimo che non esistono altre opportunità. Pensa solo ad un ragazzo, in qual altro settore può crearsi un guadagno senza chiedere soldi in prestito alla famiglia o in banca; pensa solo ad uno come me 30/35 anni che mette su famiglia, in quale altro modo può ricevere un aumento di stipendio non tassato; pensa ad un uomo di 50/60 anni che si trova a dover affrontare un momento economico difficile, che magari è pure disoccupato, in quale altro modo può affrontare la sua situazione e ricrearsi un’opportunità di rivincita… Eppure il NOTWORK è la scelta che si predilige… siamo convinti che tutto ci è dovuto, che il nostro stipendio è un diritto, che abbiamo solo diritti… ok ma i tempi sono cambiati, nel NETWORK non verrai mai giudicato, non verrai mai criticato, non verrai premiato perchè sei simpatico o occupi una poltrona da x tempo… Nel NETWORK i risultati sono l’unico criterio, l’unico metro di giudizio, l’unico mezzo per fare carriera.  Nel NOTWORK aspetti, aspetti lo scatto di anzianità, aspetti la pensione… aspetti allo stesso modo che l’azienda chiuda… ti aspetti che gli altri facciano e che se la ditta chiude o crolli il mercato, lo stato, le istituzioni ti aiutino…. Peccato sai perchè? Perchè questa è l’epoca migliore per sfruttare un’opportunità magica con una società seria come NeoLife, é l’epoca con le tecnologie per rendere ancor più semplice l’attività… è l’epoca migliore perchè la STAI VIVENDO…  e allora cosa aspetti?

landingpage_m

Mandami una mail e ti presenterò NeoLife, ti presenterò come questa società può, se lo vuoi, cambiarti la vita come è successo a me e alla mia famiglia.  E’ una grande opportunità credimi, e se non vuoi credermi va bene uguale… NetWork o NotWork scegli te, sempre con Sorriso & Entusiasmo.

 

One thought on “NetWork o NotWork”

  1. Complimenti Gabry, se vogliono un po’di più di uno stipendi di che farai conoscere un “vecchietto di 74 anni che il network l’ha applicato prima x 30 ricavando solo soddisfazioni e mettendoci dei bei soldi.Ora le cose sono cambiate notevolmente e se qualcuno vuole e disposto a regalare esperienza.Buona notte

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...